La leggenda del pianista sull'oceano

LA LEGGENDA DEL PIANISTA SULL'OCEANO


La leggenda del pianista sull'oceano è un film del 1998 diretto da Giuseppe Tornatore, tratto dal monologo teatrale Novecento di Alessandro Baricco.

Racconta la storia di Novecento, un bambino nato e cresciuto sulla nave, che non è mai sbarcato. Cresce suonando il pianoforte e la sua leggenda si diffonde nel mondo. Quando la nave deve essere distrutta, lui decide di rimanere a bordo.

Per realizzare gli esterni del Virginian si è tratta ispirazione dai progetti della RMS Lusitania e della sua nave gemella, la RMS Mauretania. È esistito davvero un transatlantico chiamato RMS Virginian e svolse perfino un ruolo di primo piano nella vicenda dell'affondamento del Titanic si trovava infatti in prossimità del disastro, e stabilì un contatto radio con la nave.

La colonna sonora del film, composta da Ennio Morricone (che ha impiegato quasi un anno nella stesura), è composta da almeno trenta brani, e nel 2000 è riuscita ad aggiudicarsi un Golden Globe per la migliore colonna sonora originale.

Tim Roth e Clarence Williams III non hanno mai suonato veramente il pianoforte, come invece potrebbe sembrare nel film: la vera esecutrice di tutti i brani è Gilda Buttà.

 

"I desideri stavano strappandomi l'anima. Potevo viverli, ma non ci sono riuscito. Allora li ho incantati."

Durata del film

  • 2.45 h

In programmazione a Cinema Bianchini

Le leggenda del pianista sull'oceano

Le leggenda del pianista sull'oceano

I desideri stavano strappandomi l'anima. Potevo viverli, ma non ci sono riuscito. Allora li ho incantati.
Prossimamente!

 

Come vuoi vivere Cinema Splendido ?